downtown3.pngdowntown6.pngdowntown1.pngdowntown2.pngdowntown5.pngdowntown4.png




 

 



OPEN DAY 2016



Il 25 Gennaio 2015 abbiamo realizzato il nostro primo Open Day,
presso la 
Biblioteca Malatestiana.
É stata una giornata molto intensa e ricca di emozioni,
è stato talmente bello che ci siamo promessi di portare avanti questo progetto.

Grazie a volontà e collaborazione,
siamo riusciti anche quest'anno a realizzare una programmazione varia e coinvolgente.

Non vediamo l'ora di condividerla con voi.


DOMENICA 20 MARZO dalle 17.oo alle 19.oo

Quando il Rock’n’Roll sbarcò in Italia e divenne un frullato di melanzana
narrazione e proiezioni video a cura di Franco Dell'Amore

Con fare ironico e disinvolto,
il relatore 
Franco Dell'Amore guiderà il pubblico attraverso la storia del Rock’n’Roll in Italia. 
Da quando i soldati americani sbarcarono nel 1943 con i V-disc sottobraccio,
passando per il primo raduno italiano di R'n'R del 1957,
fino ad arrivare al molleggiato imitatore Adriano Celentano. 
Si vedranno girare dischi d'epoca su magnetofoni degli anni '50,
si ascolteranno canzoni suonate dal vivo dalla The Hangover Band e
si potranno ammirare i ballerini acrobatici Theboysrock FarnetiRosy Rosy & Farneti in carne e ossa.

Musicisti: 
The Hangover Band
Voce: Cristina Brandolini
Tromba: Paolo Fantini
Chitarra: Michele Barasi
Contrabbasso: Milko Merloni
Batteria: Gianluca Donati

Ballerini di Boogie:
Rosy & Farneti Theboysrock FarnetiRosy

ESPOSIZIONI:
Quadri
Silvano Barducci
Monia Strada

Sculture
Olivia Balestra

Piccolo rinfresco e calice di vino offerti da:
Renato Donini - Romagna Carni
Palazzo Manzoni




DOMENICA 3 APRILE dalle 17.oo alle 19.oo  

Vita da musicista

Ospite di questo appuntamento il bassista Massimo Sutera che,
accompagnato da un ensemble di musicisti, racconterà gli aneddoti e gli episodi della sua vita da musicista.
Sutera ha suonato con grandi artisti, sia nazionali che internazionali,
partecipando per circa vent’anni ai tour più prestigiosi: Lucio Dalla, Gianni Morandi, Fiorella Mannoia, Ivano Fossati, Jovanotti. Solo per citarne alcuni.
Un salottino intimo nel quale trascorrere momenti piacevoli,
un’occasione per conoscere aneddoti non scritti di una storia affascinante.

Musicisti:
Basso: Massimo Sutera
Voce: Cristina Brandolini
Chitarra: Michele Barasi
Batteria: Gianluca Donati

ESPOSIZIONI:
Quadri
Silvano Barducci
Monia Strada

Sculture
Olivia Balestra

Foto
Filippo Venturi


Piccolo rinfresco e calice di vino offerti da:
Renato Donini - Romagna Carni
Palazzo Manzoni



DOMENICA 10 APRILE dalle 17.oo alle 19.oo

Quando Verdi inventò il liscio e non disse niente a nessuno
narrazione e proiezioni video a cura di Franco Dell'Amore

Il successo del liscio romagnolo è colpa anche di Giuseppe Verdi.
Nessuno se lo immaginava, nemmeno il maestro di Busseto.
Per l'occasione Franco Dell'Amore presenterà la prima discografia a 78 giri della musica da ballo romagnola,
dal 1928 al 1957. Si ascolteranno dischi in ceralacca su grammofoni d’epoca,
disquisendo sul perché Richard Wagner non abbia mai ballato il valzer romagnolo.
Suonatori dal vivo faranno capire perché il valzer è più importante della polka,
e perché la polka è più importante della mazurca.

Musicisti:
Voce: Cristina Brandolini
Chitarra: Michele Barasi
Violino: Claudio Castagnoli
Contrabbasso: Milko Merloni
Batteria: Gianluca Donati

ESPOSIZIONI:
Quadri
Silvano Barducci
Monia Strada


Piccolo rinfresco e calice di vino offerti da:
Renato Donini - Romagna Carni
Palazzo Manzoni


SPAZI SEMPRE ATTIVI IN TUTTE LE GIORNATE:

La via dei Tarocchi
Il linguaggio dei simboli, la forza degli archetipi per dialogare con le parti meno conosciute di noi stessi, lungo il cammino della nostra realizzazione.
A cura di Vittorio Belli

Trame dei Sogni 
Spazio dedicato alla casa editrice digitale per confrontarsi e soddisfare le proprie curiosità per quanto riguarda l’arte della scrittura.
A cura di Silvio Greco - caporedattore -

Salute e Benessere
In collaborazione con la parafarmacia di Ronta, uno spazio dedicato a una linea di prodotti naturali, per approfondire le proprietà curative della natura.
A cura della dott.ssa Kettryn Vitali


AL TERMINE DI OGNI APPUNTAMENTO E’ POSSIBILE FERMARSI A CENA.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA 0544.554634

Ingresso GRATUITO
Tessera socio Laboratorio Rif 2016 euro 5

ringraziamo i partner che ci sostengono in questa iniziativa:

Giovani Credito Cooperativo Romagnolo
Zamagna
radio studio delta

ringraziamo Palazzo Manzoni che ci ospita

foto a cura di: Melnikova Tania

Template Modificato da FB
Copyright © 2012 LaboratorioRif.it Tutti i diritti riservati a (LaboratoRif).